Dopo 30 anni, sta per tornare il cinema a Pagani, e lo fa in grande stile. Il nuovo Multisala si chiamerà “La Fenice” ,a parlarcene meglio è Mino Pepe, il giovanissimo direttore.

Partiamo dalla struttura, cosa comprende nello specifico?
“La struttura comprende due sale, entrambe predisposte per la visione dei film in 3D, per un totale di 500 posti. Abbiamo un grande bar ed anche una paninoteca. Sarà possibile prenotare i biglietti anche on-line. In questi giorni stiamo ultimando i preparativi, il tutto nel minor tempo possibile. Il multisala ha un enorme potenziale: la sua apertura potrebbe contribuire ad un rilancio economico della zona e per tutti i commercianti: la struttura, infatti, si trova proprio al centro della città.”
A quando l’inaugurazione?
 “Stiamo scegliendo una data tra il 10 e il 15 dicembre, giusto in tempo per i film natalizi, diventati una tradizione per molte famiglie. Ormai sono centinaia le persone che dopo il pranzo di Natale si recano la sera al cinema. Stiamo cercando di rendere l’inaugurazione un evento unico. Naturalmente non mancheranno le sorprese. Sarà una grande festa per la città, d’altronde si aprirà durante il periodo natalizio.”
Come mai la scelta del nome “La Fenice”?
“La fenice rappresenta la rinascita: era un uccello mitologico, immortale, noto per il fatto di rinascere dalle sue ceneri una volta concluso il suo ciclo vitale. Ed è quello che sta accadendo proprio con il cinema a Pagani. In città c’erano due cinema, il cinema “Astra” ed il cinema “Corso”, all’epoca delle vere e proprie istituzioni, non solo per il territorio, ma in tutto il Meridione. Dopo la loro chiusura, per circa 30 anni Pagani è rimasta senza cinema. Uno dei due venne abbattuto qualche anno fa. E simbolicamente dalle loro ceneri, sta per nascere il nuovo multisala. Da qui la scelta del nome.”
Per quanto riguarda gli ingressi, ci saranno delle agevolazioni?
“Il nostro obiettivo è far avvicinare al cinema anche coloro i quali non dedicano molto tempo all’anno a questa forma di intrattenimento. Ci saranno agevolazioni per tante categorie: studenti, pensionati, associazioni. Tantissime saranno poi le iniziative annesse, c’è anche la possibilità in estate di creare una sala all’aperto. I progetti sono tanti.”
Chi  lavora dietro a tutto ciò?
“Da una parte c’è la famiglia Vaglia, una grande garanzia per il multisala e ciò lo dimostra anche il cinema “Alambra”di Cava, il primo in Campania ad adottare il sistema audio Dolby. Gennaro Vaglia lavora nel campo cinematografico da più di settant’anni, e così i suoi figli. Così come per la famiglia Pepe, che con Telenuova lavora nel campo dell’informazione sul nostro territorio da 30 anni. Entrambe hanno esperienza da tempo nel campo mediatico, ma adesso tocca alla nuova generazione: dietro le quinte del multisala infatti lavorano molti giovani, ognuno dei quali ha accettato questo compito con grande entusiasmo e questo è un fattore davvero importante: giovani che hanno l’entusiasmo e la voglia di migliorare questa città.”
Come sei arrivato ad accettare una compito delicato come quello di direttore del Multisala?
“Ho da sempre avuto una grande passione per il cinema e sono entusiasta di quest’opportunità con il multisala di Pagani: finalmente anche i più giovani non dovranno più spostarsi fuori città per vedere un film. Il mio invito a venire al cinema è rivolto a tutti. Quello dei film è un mondo meraviglioso, capace di trasmetterci grandi emozioni: si piange, si ride, ci si dimentica per qualche ora dei problemi e della frenesia della vita tutti i giorni. E finalmente anche nella nostra città, come nel nostro territorio, sarà possibile vivere queste emozioni, e spero di riuscire a trasmettere agli altri la mia grande passione.”
A Mino Pepe il più grande in bocca al lupo per questa nuova esperienza.

 

Tags

 

7 Commenti

  1. ALFONSO scrive:

    IN BOCCA A LUPO .

  2. LUIGI scrive:

    FINALMENTE UNA BELLISSIMA NOTIZIA PER LA NOSTRA CITTA’ ! SPERIAMO BENE……

  3. roberto scrive:

    ORGOGLIOSO DI QUESTA MULTISALA…ORGOGLIOSO DELLA MIA PAGANESITA’ !!! FORZA PAGANI CITTA’, TIRA FUORI LE TUE PECULIARITA’ E RISORSE MIGLIORI !!!!!! FINALMENTE POTRO’ RIVEDERE UN FILM NELLA MIA CITTA’… AUGURI A TUTTI I RESPONSABILI, ED A CHI EBBE QUESTA LUNGIMIRANTE IDEA…

  4. pino scrive:

    Sperando sia di alto livello..in bocca al lupo!

  5. luigi scrive:

    Ancora ricordo da ragazzo quando nel periodo Natalizio c’era la mattinata al cinema Astra , si andava alle 9 e si proiettavano due film (Gozzilla e Bruce Lee)e soprattutto ricordo la colazione che mi portavo con dentro i broccoli di Natale .Spero di far rivivere queste senzazioni ai miei figli.
    Un grande in bocca al lupo

  6. Antonio scrive:

    Finalmente riuscirò ad andare al cinema nel mio paese. Spero che i ” cinepanettoni” non siano le uniche proposte del direttore. Riuscire a portare buoni film è un impegno a favore della cultura, perchè dove c’è cultura c’è crescita sociale ed economica.

  7. Massimo scrive:

    Cosa dire, ho 37 anni, quando i Cinema a Pagani sono chiusi ero piccolino. Sono contento, davvero molto contento per questo evento; contento per me ma anche per tutti i Paganesi. La Piazza Sant’Alfonso, l’Auditorium, il Cinema ed i tanti cantieri aperti ed in via di definizione sono una prova che PAGANI vuole cambiare e migliorare.
    Un in bocca al lupo a tutto il team de “LA FENICE”
    Ci vediamo al cinema

Lascia un Commento