Avellino, insegue e spara all’ex compagna per vendetta

0
45

Lei lo lascia, lui le spara in auto. Folle corsa in Ferrari

È finita con due sparatorie la follia di Rino Crisci, uno stalker violento che non si è mai rassegnato a perderla la 49enne Michela P., con la quale ha intrattenuto una turbolentissima relazione in passato.

L’aggressione alla donna è avvenuto poco dopo le 14, lungo una statale che lei stava percorrendo in auto. Crisci le ha teso un vero e proprio agguato, inseguendola da Mugnano del Cardinale fino ad Avella in provincia di Avellino. L’uomo, appena ne ha avuto l’occasione, ha preso a sparare con una pistola verso l’auto di Michela, raggiungendola con almeno due proiettili, che miracolosamente l’hanno attinta al braccio sinistro e non in zone vitali.

Quest’ultima, nonostante le ferite al braccio, è riuscita a rifugiarsi e chiedere aiuto. Ha poi fornito indicazioni sul suo aggressore ai carabinieri della Compagnia di Baiano.I militari che erano già sulle sue tracce lo hanno intercettato a bordo di una Ferrari

Ne è nato un inseguimento tra le strade del Baianese in mezzo ad auto e case, fino a Sperone, dove sono stati esplosi altri colpi di arma da fuoco. I carabinieri hanno bloccato e arrestato Crisci, rimasto ferito in maniera non grave al gluteo sinistro. Il 41enne è stato ricoverato al pronto soccorso dell’ospedale Moscati di Avellino e dichiarato in stato di fermo.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here