L’auto finisce in panne e viene travolta. Si era appena sposata

0
60

Auto finisce in panne e viene travolta: morta sul colpo una giovane donna di 41 anni, marocchina residente a Sarno

Travolta dalla sua auto rimasta in panne in autostrada. Morta sul colpo una giovane donna di 41 anni. Solo una settimana fa si era sposata. Una gioia durata appena sette giorni. Il matrimonio, gli amici, i familiari, una festa durata tutta la giornata. Una vita da costruire e, poi, tutto distrutto. La terribile tragedia che si è consumata ieri pomeriggio ha messo fine non solo ad una vita, ma ad una nuova famiglia.

Un dramma la cui notizia dall’avellinese è arrivata in pochi minuti a Sarno dove la 41enne, di origini marocchine, viveva col marito. Residenti nella periferia della città, in Italia ormai da diversi anni. Disperato il marito, un operaio che lavora anche nell’area del vesuviano, sopravvissuto al terribile impatto. I due stavano facendo ritorno a casa, pare dopo avevano trascorso la giornata con alcuni familiari residenti nell’alta irpinia. L’uomo, 43 anni, anch’egli di origini marocchine, risulta ora indagato, insieme al 25enne alla guida dell’alto veicolo coinvolto nell’incidente.

L’indagine

La Procura della Repubblica di Avellino ha aperto un fascicolo d’inchiesta sull’incidente avvenuto intorno alle 19 di sabato. Si procede per omicidio stradale.
L’iscrizione dei due conducenti nel registro degli indagati è un atto dovuto per poter procedere agli accertamenti tecnici. Il corpo della donna si trova all’obitorio dell’ospedale Moscati, forse già si procederà nei prossimi giorni si procederà all’esame autoptico, si attendono le disposizioni in merito del magistrato titolare dell’indagine. Sulla vicenda le indagini sono serrate, per capire cosa sia accaduto in quei minuti tragici. Le indagini sono della Polizia stradale irpina, coordinata dal dirigente Alfredo Petriccione. Una dinamica terribile, in parte ricostruita, che sembra un gioco fatale del destino che si è accanito contro la 41enne sul raccordo Avellino Salerno, nel tratto di Atripalda, al chilometro 29,400, nell’area che procede in curva.

L’impatto in autostrada

L’auto sulla quale viaggiava la donna col marito si è bloccata per un problema probabilmente al motore. I due avevano appena imboccato il raccordo autostradale da Atripalda in direzione di Salerno. La 41enne, da una prima ricostruzione, sarebbe uscita dall’abitacolo e si sarebbe portata nella parte anteriore della Fiat Punto cercando anche di spingerla mentre il marito provava a farla ripartire. Forse hanno tentato una manovra in retromarcia per raggiungere la prima piazzola di sosta utile per mettersi al riparo ed in sicurezza. Pochi minuti, in quella zona autostradale dove la visibilità proprio. A causa della curva a gomito, è resa difficile, è sopraggiunta un’altra Fiat Punto, con alla guida il 25enne di Solofra con accanto al fidanzata. Un impatto violentissimo. Nello schianto la 41enne di Sarno è stata travolta dalla sua stessa auto. Sbalzata dal punto di impatto per diversi metri, è finita senza vita sull’asfalto. Morta sul colpo.

A nulla sono valsi i soccorsi. Sul posto un’ambulanza del 118. Medici e paramedici hanno tentato di tutto per rianimare la donna, ma ogni tentativo è risultato purtroppo vano. I due giovani e il marito della vittima hanno riportato ferite lievi, e sono stati medicati sul posto. Per loro non si è reso necessario il ricovero. Una dinamica che però va ulteriormente chiarita anche in base a quelle che saranno le dichiarazioni delle persone coinvolte nel sinistro e dai dati dei rilievi effettuati sul posto. Anche per verificare eventuali responsabilità. Nella mattinata di ieri ulteriori accertamenti sul luogo dell’incidente. Sul raccordo sono tornati gli agenti della polizia stradale per effettuare verifiche. Le auto incidentate sono state

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here